invia un messaggio whatsapp
+39 0365 190 6931
Vai ai contenuti

Il Denaro Rende Felici

NextW
Pubblicato da Simone Mabellini in Coaching · 26 Giugno 2020
Tags: CoachingFelicitàDenaroLavoroWorkaholicDipendenza dal LavoroVideo
NextW Blog - Il Denaro Rende Felici

Tempo di lettura: 5 minuti



Se l'articolo te lo leggessi io che l'ho scritto?



Una recente Ricerca ha dimostrato che il Denaro rende Felici



  
Nella mia attività di Business Coach lavoro con persone che occupano ruoli chiave all'interno delle aziende.


Imprenditori, Professionisti, Manager, Venditori affermati, persone che generalmente portano sulle loro spalle l'onore e l'onere del raggungimento degli obiettivi aziendali.


Dai dialoghi con questi cultori della performance aziendale ho individuato tre principali Stili ricorrenti di approccio al lavoro:


Stile 1

Amo il mio lavoro ed è come se non lavorassi nemmeno un giorno



NextW Blog - Il Denaro Rende Felici


Queste persone perdono il conto delle ore che passano in azienda e sembrano trarre la loro felicità dall'atto stesso di lavorare. Si può facilmente constatare quanto per queste persone sia di gran lunga più interessante lavorare piuttosto che dedicarsi ad altro.

La filosofia di fondo è: vivo per lavorare e questo mi rende felice.



Stile 2

Amavo il mio lavoro



NextW Blog - Il Denaro Rende Felici


Spesso sono persone che vivevano con lo Stile 1 e con il trascorrere del tempo hanno iniziato a subire il peso delle innumerevoli ore spese in azienda. Queste persone cominciano a dubitare che la felicità possa essere veramente collegabile, quasi in modo esclusivo, all'atto stesso di lavorare.

La filosofia di fondo è: vivo per lavorare e questo mi rende infelice.



Stile 3

Tra le varie attività che amo fare c'è anche il mio lavoro



NextW Blog - Il Denaro Rende Felici


Queste persone riescono a trovare un punto di equilibrio tra il lavoro e altro. Il lavoro è un'attività che amano e svolgono in funzione di qualcosa che va oltre il lavoro stesso. Sono persone che monitorano le ore di lavoro e scelgono di dedicare tempo anche ad altre attività. Qualcuno tra questi illuminati, prima di arrivare a questa fase, è già passato per le due fasi precedenti.

La filosofia di fondo è: lavoro per vivere felice.


Attenzione, la mia non è una ricerca basata sul metodo scientifico, non ho dati statistici a riprova di quanto descritto, ti racconto ciò che ho visto nel mio ruolo di Business Coach.


Una qualità che amo nelle persone che lavorano per vivere felici è la consapevolezza, non sempre conscia, che ci sono dei bisogni non materiali molto più importanti di quelli materiali nel raggiungimento della felicità.


La famiglia, i figli, le interazioni sociali, la passione per la cultura, lo sport, il contatto con la natura, sono solo alcuni esempi di questi bisogni non materiali a cui si dedicano le persone che lavorano per vivere felici.



Cosa c'entra il denaro con questi tre diversi Stili di approccio al lavoro?




Una recente Ricerca, svolta presso la Harvard Business School, condotta su un campione significativo di oltre 6.000 persone, ha dimostrato che il denaro rende felici.


Ma c'è una condizione fondamentale, una volta superato un buon livello di denaro, indispensabile per dare ampia soddisfazione ai bisogni primari e materiali, il denaro rende felici solo se lo si spende per liberare tempo, pagando ad esempio altri perché svolgano alcune delle proprie attività lavorative.


NextW Blog - Il Denaro Rende Felici



Lo studio dimostra che l'accumulo di denaro fine a se stesso, oppure l'utilizzo del denaro accumulato per acquistare beni materiali, contribuiscono molto meno all'incremento della felicità rispetto al denaro speso per liberare tempo.


Queste considerazioni alimentano una sequenza precisa di potenti domande che ti aiutano a definire quanto denaro e, di conseguenza, quanto tempo da dedicare al lavoro, ti servono per vivere felice.


Ecco le domande:


1) Quali sono i tuoi bisogni materiali che ritieni indispensabili soddisfare?


2) A quanto ammonta il livello di denaro necessario per soddisfare i tuoi bisogni materiali?


3) Quanto tempo devi lavorare per raggiungere il livello di denaro necessario per soddisfare i tuoi bisogni materiali?

4) Una volta che avrai raggiunto il livello di denaro necessario per soddisfare i tuoi bisogni materiali e potrai iniziare ad acquistare tempo libero, a quali bisogni non materiali ti dedicherai? Alla famiglia, ai figli, alle interazioni sociali, alla cultura, allo sport, al contatto con la natura?



Forse ti sei già posto queste domande ed hai già trovato le risposte.


Se non te le sei mai poste inizia adesso, subito.


Prendi carta e penna e rispondi a queste domande in modo specifico, dettagliato. Individua specifici comportamenti che vuoi mettere in atto, più sarai specifico più le tue risposte saranno utili.


Mentre scrivi le risposte nota come ti senti.
Nota quali sono le sensazioni che provi.
Sono sensazioni positive oppure negative?


Segui il tuo istinto, le tue sensazioni, ed elabora le risposte che ti fanno stare meglio.


Trovare le giuste risposte e migliorare il tuo stile di approccio al lavoro è tutta una questione di Comunicazione Efficace con Te Stesso.




* Fonti & Approfondimenti:





Copyright NextW SRL | P.IVA IT03847220989
NextW SRL | Via Falcone 34/38 - 25085 GAVARDO (BS)
Modulo di contatto
Il Coaching è "attività professionale non ordinistica"  disciplinata dalla legge N. 4 del 14 gennaio 2013. Il servizio di Coaching consiste nella fornitura di prestazioni di consulenza personale mirate a sviluppare e far emergere le potenzialità, personali e professionali, di un individuo o di un gruppo  aziendale o associativo.
Il Coaching è "attività professionale non ordinistica"  disciplinata dalla legge N. 4 del 14 gennaio 2013. Il servizio di Coaching consiste nella fornitura di prestazioni di consulenza personale mirate a sviluppare e far emergere le potenzialità, personali e professionali, di un individuo o di un gruppo  aziendale o associativo.
Il Coaching è "attività professionale non ordinistica" disciplinata dalla legge N. 4 del 14 gennaio 2013. Il servizio di Coaching consiste nella fornitura di prestazioni di consulenza personale mirate a sviluppare e far emergere le potenzialità, personali e professionali, di un individuo o di un gruppo  aziendale o associativo.
Copyright NextW SRL | P.IVA IT03847220989
Torna ai contenuti